Le 7 lezioni | Autori | Credits | Home | E-mail

 

 

 

 

Un libro da sfogliare: il paesaggio

Il paesaggio siciliano, si sa, è fortemente umanizzato. Ovunque si colgono i segni di trasformazioni antiche e nuove: si pensi alla forza disperante dell'estensione del seminativo arido, spinto ad arrotondare le colline così come alla cura meticolosa della costruzione del "giardino", con i classici muretti a secco. Le distese a grano e le macchie di mandorli, i filari di viti e gli agrumi, i fichi d'india e le distese di ulivi non sono solo attività economiche importanti, ma soprattutto segni di un incessante lavorìo umano, di una relazione complessa tra storia e natura. Guardate da un punto di vista strettamente economico alcune di queste produzioni appaiono in perdita, devastate dalla differente dinamica dei costi dei competitori mediterranei e africani. E tuttavia è uno sguardo incompleto, incapace di cogliere l'interezza del problema, che oltre a essere economico è ecologico, sociale e perfino identitario.

 Il caso degli agrumi è in questo senso esemplare. La ridotta taglia aziendale media non consente in molti casi le necessarie economie di scala e il prodotto resta invenduto. Pure, gli agrumi sono molto più di una merce in Sicilia, sono un tratto di un paesaggio secolare. Se la Conca d'oro non esiste più, sconvolta dalla speculazione edilizia quel paesaggio ha ancora molto da dire e ancor più da dare.

 


...:::: torna su
...::::
vai paragrafo successivo
...::::
vai paragrafo precedente
...::::
torna al sommario della lezione

 

    Sommario
   
    Il peso della storia
    Passato prossimo
    L’economia e la politica
    Il mondo nuovo
    Le risorse immateriali
    Un libro da sfogliare: il paesaggio
    Dove fioriscono i limoni
    La costa e le logiche predatorie
    L'eredità urbana
    Laboratori di storia
    Un valore aggiunto
      
   
    Autore
    Bibliografia
    Glossario
   
    Home
    Email
 

 Sito ottimizzato per una visualizzazione a 800x600

 
 
 

A cura di Cliomedia Officina Srl e della Regione Siciliana