Terramatta vince il Nastro d’argento. Il premio è stato dedicato agli “ultimi”

3 giugno 2013

E’ dedicato “agli ultimi” il premio Nastro d’Argento 2013 vinto da Terramatta; Il Novecento italiano di Vincenzo Rabito analfabeta siciliano di Costanza Quatriglio e prodotto da Chiara Ottaviano per Cliomedia Officina in coproduzione con Cinecittà Luce. Oggi gli ultimi sono coloro che, come Vincenzo Rabito, intraprendono una quotidiana battaglia contro l’indigenza aspirando a una vita migliore e, proprio come il cantoniere chiaramontano, poco o per niente sanno parlare la nostra lingua. A loro non è facile raccontarsi e noi non sappiamo ascoltarli. Il prestigioso premio è assegnato dal Sindacato nazionale dei giornalisti cinematografici italiani (SNGCI).


contatti | condizioni d'uso | cookie policy
  Cliomedia Officina sas | Via Galvani, 2 | 10144 Torino | P.IVA 07849670018