PORTFOLIO - Film e Documentari

Terramatta; Il Novecento italiano di Vincenzo Rabito analfabeta siciliano.

Una sinfonia di paesaggi di oggi e di ieri, filmati d’archivio e musiche elettroniche, terre vicine e lontane. Una lingua inventata, né italiano né dialetto, musicale ed espressiva come quella di un cantastorie. Nato nel 1899, l’analfabeta siciliano Vincenzo Rabito racconta il Novecento attraverso migliaia di fitte pagine dattiloscritte raccolte in quaderni legati con la corda. Dall’estrema povertà al boom economico, è un secolo di guerre e disgrazie, ma anche di riscatto e lavoro. Il punto di vista inedito è quello di un ultimo che, scrivendo la propria autobiografia, rilegge la storia d’Italia in una narrazione appassionata e travolgente che emoziona e commuove, obbligando a fare i conti con verità contraddittorie e scomode.

CREDITS

Regia: Costanza Quatriglio
Soggetto e sceneggiatura: Chiara Ottaviano e Costanza Quatriglio
Montaggio: Letizia Caudullo
Fotografia: Sabrina Varani
Musiche originali: Paolo Buonvino
Fonico di presa diretta: Antonio Dolce
Montaggio del suono: Vito Martinelli
Mix: Andrea Malavasi
Dipinti su quaderno: Michele Ciacciofera
Montaggio trailer e videoclip: Andrea Campajola
Voce narrante: Roberto Nobile
Con la partecipazione di: Turi, Tano e Giovanni Rabito
Una coproduzione: Cliomedia Officina e Cinecittà Luce
In collaborazione con: Film Commission Regione Siciliana
Produttore associato: Stefilm
Con il sostegno di: Camera di Commercio di Ragusa, BAPR-Banca Agricola Popolare di Ragusa
e il Patrocinio di: Provincia di Ragusa, Città di Ragusa, Comune di Chiaramonte Gulfi, Università degli studi di Catania
Organizzazione per Cinecittà Luce: Maura Cosenza
Coordinatore per Cliomedia Officina: Gianpaolo Fissore

Assistente alla regia e ricerche Archivio Luce: Giovannella Rendi
Immagini d’archivio: Archivio Storico Luce e AAMOD – Archivio audiovisivo del movimento operaio; Filmoteca Regionale Siciliana; Tommaso Bordonaro; Enrico Russo. Si ringrazia per la collaborazione la Cineteca del Friuli

DISTRIBUZIONE: ISTITUTO LUCE CINECITTÀ
Comunicazione
Istituto Luce Cinecittà: Maria Carolina Terzi

Anno: 2012
DURATA: 74’; b/n e colore, HD CAM

Sito UFFICIALE
www.progettoterramatta.it

PREMI E RICONOSCIMENTI

  • Nastro d’argento 2013 quale miglior documentario dell’anno dal Sindacato nazionale dei giornalisti cinematografici italiani (SNGCI).
  • Premio “Civitas Vitae” alla 69° Mostra del cinema di Venezia
  • “Film della critica” 2012 dal Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani (SNCCI).
  • “Efebo d’argento” a Costanza Quatriglio e targa speciale a Chiara Ottaviano al festival di Agrigento su cinema e letteratura, novembre 2012
  • Primo premio del 5° Festival del Cinema italiano di Madrid nella sezione documentari, novembre 2012
  • Premio Federico II per i documentari al Festival “La primavera del cinema italiano”, Cosenza, dicembre 2012


contatti | condizioni d'uso | cookie policy
  Cliomedia Officina sas | Via Galvani, 2 | 10144 Torino | P.IVA 07849670018