PORTFOLIO - Editoria digitale

La “stirpe italica”

VITA QUOTIDIANA DURANTE IL FASCISMO 1
LA “STIRPE ITALICA” – Giovani arditi e mamme prolifiche

A cura di Chiara Ottaviano
Realizzazione Cliomedia Officina Torino
Ha collaborato Giulia Beltrametti
Durata 60′ circa
Produzione Grunder Jahr-Mondadori,
Istituto Luce, Cliomedia Officina

L’ambizione totalitaria del regime fascista fu quella di incidere profondamente nella vita quotidiana degli italiani per “forgiare”, così si diceva, la “nuova stirpe italica”, che doveva essere numerosa, disciplinata, pronta a versare il proprio sangue per la grandezza della patria.

I bambini, sin dalla più tenera età, marciavano in parata, imbracciavano moschetti, si esercitavano con le maschere antigas. Anche le donne sfilavano per strada, in divisa o nei costumi tradizionali. Per essere all’altezza del compito loro assegnato, che era quello di diventare madri prolifiche di una robusta gioventù educata “romanamente e fascistamente”, dovevano inoltre fare sport, un’attività migliorativa della “razza”.

Le immagini dell’Istituto Luce, l’ente di propaganda fascista, forniscono una straordinaria testimonianza del modo in cui il regime tentò di inculcare nelle menti degli italiani l’idea che fare i soldati e allevare numerosi figli fosse il modo più nobile di servire lo Stato e il partito. Il documentario di questo DVD è costruito attraverso il montaggio di immagini inedite provenienti dall’Archivio dell’Istituto Luce.

I filmati sono commentati con rigore storiografico ma possono essere ascoltati anche solo con l’audio originale. La documentazione è arricchita di una galleria fotografica dedicata ai bambini dell’epoca.

Hanno detto
Pierre Sorlin su “Historical Journal of Film, Radio and Television”
Vol. 27, No. 1, March 2007, pp. 111–117
pdf.jpg



contatti | condizioni d'uso | cookie policy
  Cliomedia Officina sas | Via Galvani, 2 | 10144 Torino | P.IVA 07849670018