PORTFOLIO - Editoria digitale

Un posto al sole

VITA QUOTIDIANA DURANTE IL FASCISMO 3
UN POSTO AL SOLE – Combattenti e coloni in Africa orientale

A cura di Chiara Ottaviano
Realizzazione Cliomedia Officina Torino
Durata 60′ circa
Produzione Grunder Jahr-Mondadori, Istituto Luce, Cliomedia Officina

La guerra di aggressione contro l’Etiopia giunse dopo anni di preparazione psicologica al conflitto armato e di esaltazione delle virtù guerresche presso i giovani. L’impresa fu presentata come un naturale diritto all’espansione di un popolo, povero ma carico di gloria, a cui le nazioni più ricche non potevano negare un “posto al sole”. Il regime fascista sembrò allora raggiungere il massimo del suo consenso fra gli italiani. Se i cinegiornali e i documentari Luce mostrano quale immagine del fascismo e dell’Italia veniva ossessivamente rappresentata, e cioè quella di un paese grande, generoso e moderno, in questo documentario in modo rigoroso e puntuale si ricorda ciò che accadde nella realtà. Nel caso specifico dell’impresa d’Africa, le immagini erano tanto persuasive e la verità era così abilmente nascosta, che gli italiani pensarono (e spesso hanno continuato a pensare anche dopo la fine del fascismo) che in fondo erano stati dei colonialisti “buoni”, portatori di progresso (sia pure con qualche inevitabile costo) e benessere. L’immagine di “italiani brava gente” creata dalla propaganda si è così fortemente radicata, nonostante nei fatti quella colonizzazione sia avvenuta con caratteristiche di particolare violenza, come la ricerca storiografica ha ampiamente documentato.

Nella serie di documentari VITA QUOTIDIANA DURANTE IL FASCISMO prodotti per “Focus storia”, gli audiovisivi, i lungometraggi e i cinegiornali di propaganda del regime fascista, conservati presso l’Archivio dell’Istituto Luce, sono letti e interpretati come “fonti storiche” utili per una conoscenza meno superficiale del ventennio segnato dalla presenza di Benito Mussolini. Il cinema, che del sistema di propaganda era un elemento essenziale, è una fonte storica specifica e importante, tanto per quello che dice e mostra quanto per quello che tace o distorce; aiuta a capire come e perché quel regime e quell’ideologia poterono godere del consenso presso un’ampia parte della popolazione italiana.

Le idee sul fascismo e sull’Italia, appartenenti al “senso comune”, venivano, infatti, forgiate efficacemente attraverso immagini, musiche, slogan. Gli italiani avevano allora del loro Paese una percezione piena di dettagli e gratificante, anche se non corrispondeva affatto alla realtà delle cose.

Indicazioni per la navigazione

Questo dvd offre diverse possibilità di scelta nella consultazione dell’opera.
Inizio
L’opera può essere vista dall’inizio alla fine, secondo l’ordine assegnato dall’autore. Ogni capitolo è costituito da documenti d’epoca provenienti dall’Istituto Luce (integrali e non) e, in alcuni casi, da cartelli per ulteriori informazioni e approfondimenti. La voce fuori campo di commento non si sovrappone mai all’audio originale. Le scritte in sovrimpressione indicano il titolo e l’anno del documentario o del cinegiornale.
Selezione capitoli
La visione può iniziare dal capitolo prescelto
Audio e sottotitoli
Rispetto all’audio, si può scegliere se ascoltare l’audio originale con i nuovi commenti di approfondimento o solo l’audio originale.
Rispetto ai sottotitoli si può scegliere di leggere i sottotitoli del testo originale e del loro nuovo commento; di leggere solo i sottotitoli del testo originale; di nascondere i sottotitoli
Fonti
Per ogni capitolo sono indicati con titolo, anno e ogni informazione disponibile sul catalogo Luce tutti i documenti audiovisivi che costituiscono l’opera. Di ogni documento si indica se si tratta di una selezione di sequenze o del filmato nella sua integrità nonché la durata del documento originale. Con un clik sulle relative icone si ha accesso alla visione del filmato indicato. Nel caso di una selezione di sequenze due secondi di sequenza in nero indicano il taglio effettuato sull’originale. L’audio è solo nella versione originale. Per una visione integrale di tutte le fonti utilizzate si rimanda al sito dell’Archivio dell’Istituto Luce www.luce.it

Per saperne di più
E’ una sottosezione della sezione fonti. Fornisce un’essenziale bibliografia sul tema

Indice capitoli

1 Propaganda e spettacolo: la dichiarazione di guerra all’Etiopia
2 Il cammino degli eroi?
3 Risorse straordinarie e ordinarie efferatezze
4 Il nuovo ordine
5 Missione civilizzatrice: da selvaggi a fedelissimi soldati
6 Schiavi liberati e lavoro forzato
7 Coloni
8 La fine

Hanno detto
Pierre Sorlin su “Historical Journal of Film, Radio and Television”
Vol. 27, No. 3, August 2007, pp. 421-423

pdf.jpg

Antonella Pagliarulo
Con le immagini del Luce in Africa orientale: un dvd racconta l’avventura coloniale dell’italia fascista
MultiMedia 31 marzo 2007 n. 25 (link)

Per la visione di alcuni brani del DVD vai su youtube:

La violenza contro i monasteri coopti
 
Fiamme purificatrici
 
Esaltazione del colonialismo buono che risolve la miseria

 



contatti | condizioni d'uso | cookie policy
  Cliomedia Officina sas | Via Galvani, 2 | 10144 Torino | P.IVA 07849670018