News Clio

Terramatta “Film della critica” SNCCI 2012

 

TERRAMATTA; Il Novecento italiano di Vincenzo Rabito analfabeta siciliano di Costanza Quatriglio prodotto da Chiara Ottaviano per Cliomedia Officina in coproduzione con Cinecittà Luce e’ stato designato Film della Critica dal Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani (SNCCI). Il titolo “Film della Critica” viene assegnato ai film distribuiti in Italia e riconosciuti di particolare livello estetico e culturale. E’ un vero e proprio “marchio di qualità” attribuito dai critici cinematografici italiani.
Il film e’ da ottobre in edizione home video, distribuito da Istituto Luce-Cinecitta’.

Anteprima mondiale di Terramatta

L’ anteprima mondiale di TERRAMATTA Il novecento italiano di Vincenzo Rabito analfabeta siciliano, il film di Costanza Quatriglio prodotto da Cliomedia Officina e Cinecittà Luce, sarà un “Evento speciale” delle GIORNATE DEGLI AUTORI -VENICE DAYS 2012.

La comunicazione è stata data nel corso di un’affollatissima conferenza stampa svoltasi martedì 24 luglio alla Casa del Cinema di Roma.

Promosse dalle associazioni dei registi e degli autori cinematografici italiani Anac e 100 Autori, le Giornate degli Autori, o Venice Days, nascono nel 2004 come rassegna autonoma all´interno della Mostra del Cinema di Venezia, sul modello della prestigiosa Quinzaine des Réalisateurs di Cannes.

Obiettivo della rassegna che ha carattere internazionale è quello di creare attenzione per il cinema di qualità con un occhio di riguardo per l´innovazione, la ricerca, l´originalità espressiva, l´indipendenza autonoma e produttiva.

In pdf la Presentazione di Terramatta

Scheda Venice Day
Trailer
Come vedere Terramatta in contemporanea con l’anteprima di Venezia

Conferenza stampa Terramatta

set2.JPGSi sono concluse le riprese in Sicilia del documentario di creazione “TERRA MATTA – Il Novecento italiano di Vincenzo Rabito analfabeta siciliano” di Costanza Quatriglio, prodotto da Chiara Ottaviano – Cliomedia Officina in coproduzione con Cinecittà Luce. Produttore associato STEFILM International. Il documentario è liberamente ispirato a Terra Matta di Vincenzo Rabito, Einaudi 2007.

Un’affollata conferenza stampa di presentazione del film si è svolta a Ragusa giorno 16 settembre 2011.

Credits
Regia di COSTANZA QUATRIGLIO
Prodotto da CHIARA OTTAVIANO-CLIOMEDIA OFFICINA in coproduzione  con CINECITTA’ LUCE.
Produttore associato STEFILM INTERNATIONAL.

Sceneggiatura di CHIARA OTTAVIANO e COSTANZA QUATRIGLIO.
Con l’attore ROBERTO NOBILE.
Musiche originali di PAOLO BUONVINO.
Direttore di fotografia SABRINA VARANI.
Con la partecipazione degli abitanti di Chiaramonte Gulfi e dei figli e delle nipoti di Vincenzo Rabito.
Realizzato in collaborazione con la Film Commission Regione Sicilia/Sicilia Film Commission e con il patrocinio di Provincia di Ragusa, Città di Ragusa, Comune di Chiaramonte Gulfi, Università degli studi di Catania.
Con un contributo della Camera di Commercio di Ragusa e della BAPR-Banca Agricola Popolare di Ragusa

Vai al sito di Terra Matta

Touring Club Italiano per i 150 anni dell’Unità d’Italia

Giunge in libreria 1861/2011 Italiaunita, il volume pubblicato in occasione dei 150 anni dell’Unità d’Italia, edito dal Touring Club Italiano, a cura di Chiara Ottaviano e Giuseppe Dematteis con la redazione di Cliomedia Officina. I soci del TCI lo hanno avuto in anteprima con il titolo 1861/2011 L’Italia Unita e diversa.

Il volume percorre il nostro Paese avanti e indietro, nello spazio e nel tempo, disegnando una geografia di temi e questioni, indicando eccellenze senza eludere le criticità.
Fornisce informazioni, ma soprattutto spunti di riflessione.
Non è una guida per il turista in viaggio ma un invito a conoscere l’Italia, recuperando la curiosità e l’attenzione per ciò che è nuovo e diverso, per i segni del tempo, per le luci come per le ombre.

[Vai alla scheda]

Introduzione pdf.jpg

2060: con quali fonti si farà la storia del nostro presente?

Convegno 20602060: con quali fonti si farà la storia del nostro presente?
Tecniche, pratiche e scienze sociali a confronto

Il convegno di studi promosso da Fondazione Telecom Italia in collaborazione con il Politecnico di Torino e con AIS– Associazione Italiana di Sociologia, SISSCO-Società Italiana per lo studio della storia contemporanea e Cliomedia Officina si è svolto a Torino l’8-9 aprile 2010 nella sede del Politecnico di Torino.

Vai alla scheda

La Film Commission Regione Siciliana ha ammesso al finanziamento

copertina1.jpgLa Film Commission Regione Siciliana ha ammesso al finanziamento Cliomedia Officina per la realizzazione del documentario cinematografico TERRA MATTA, il novecento italiano di Vincenzo Rabito analfabeta siciliano, tratto dal best seller Einaudi  edito nel 2007.

Il documentario sarà prodotto da Cliomedia Officina in coproduzione con Stefilm per la regia di Costanza Quatriglio.

Terra matta è stato un best seller della casa editrice Einaudi. Le memorie di Vincenzo Rabito, un semianalfabeta nato poverissimo nel 1899 e vissuto in prevalenza nell’ultima provincia d’Italia, che si esprimeva solo in dialetto siciliano e, per iscritto, in un italiano inventato, hanno suscitato una significativa e lusinghiera attenzione sia da parte degli intellettuali di professione sia presso la più larga platea di comuni lettori.

In anni in cui sono prevalentemente premiati la letteratura intimista e i prodotti tendenzialmente standard sfornati dalle scuole di scrittura creativa, scommettere su quel successo non era affatto ovvio.

Continua…
Vai al sito di Terra Matta
_________________________________________

Gianpaolo Fissore partecipa alla tavola rotonda sul tema “L’emigrazione italiana nel cinema” nell’ambito del seminario di studi Rodolfo Valentino: storia, società, emigrazione. E’ un’iniziativa dell’Università di Torino in collaborazione con  il Centro Altreitalie. Martedì 12 maggio ore 14,30-18 Laboratorio Multimediale “Guido Quazza”, Auditorium  Palazzo Nuovo, Via Sant’Ottavio 20 Torino

___________________________________

E’ stata pubblicata su “Memoria e ricerca”, n.29, 2008 una lunga recensione sull’attività di Cliomedia Officina.

E’ stata pubblicata su “Memoria e ricerca”, n.29, 2008 una lunga recensione sull’attività di Cliomedia Officina.
Siamo grati agli Autori e alla Redazione per l’attenzione riservataci, anche se, come è normale che accada, non tutte le valutazioni sono condivise o risultano comprensibili.
Una precisazione è però d’obbligo: a parte il nome (Chiara, non Claudia), l’attività di gestione e valorizzazione dell’Archivio storico Telecom Italia prosegue dal 2000 ad oggi senza soluzione di continuità.

Anche l’occhio vuole la sua parte. Comunicare storia tra carte, illustrazioni e immagini: l’attività di Cliomedia

Titolo Rivista: MEMORIA E RICERCA
Autori o Curatori: Giovanni Focardi, Andrea Del Vanga
Anno di pubblicazione: 2008
Fascicolo: 29
N. pagine: 8
Dimensione del file: 95 Kb.
DOI: 10.3280/MER2008-029011

Presentazione: The importance of the eye. History communication among papers, illustrations and images: the activity of Cliomedia – Cliomedia Officina, managed by Chiara Ottaviano, has been dealing with historical research for about twenty years. This firm experimented various forms of cultural production by applying computer technology and the internet to multimedia projects, communication, archives, and history e-learning/teaching activities. In the last few years, Cliomedia Officina focused both on enciclopedic paper works, and on multimedia products concerning Fascist dictatorship (FASCISM). The article highlights the way these works have been built, from the point of view of the authors and the digital contents. Moreover, through the interpreting category of the public use of history, it reflects also on how such products were received and on some possible ways for using them.

Consultabile on line attraverso il sito dell’editore Franco Angeli www.francoangeli.it
_________________________________________