Al cinema  |  Avvenimenti  |  Citazioni  |  Bibliografia
Home page  |  Credits

Cronologia dell'anno


Gennaio
1 gennaio – Il presidente americano Lindon Johnson annuncia, nel quadro dei provvedimenti restrittivi assunti per arginare il deficit della bilancia federale, il blocco degli investimenti in Europa, con eccezione della Gran Bretagna
14 gennaio – In Sicilia il terremoto del Belice causa oltre 300 morti e migliaia di feriti
30-31 gennaio – In Vietnam inizia l’ offensiva del Têt , pianificata dal comandante dell’esercito nord-vietnamita Vo Nguyen Giap contro gli invasori americani

Febbraio
2 febbraio – Roma. Gli studenti occupano le facoltà di Lettere e Archiettura. Nei giorni successivi le occupazioni si estendono a molte altre sedi universitarie
5 febbraio – A Napoli viene occupata la facoltà di Architettura
6 febbraio – Si aprono a Grenoble le X Olimpiadi invernali
19 febbraio – Occupazione a Pavia della facoltà di Medicina
20 febbraio – A Pisa viene occupata la “Normale”. Nei giorni seguenti le occupazioni dilagano nelle università di tutta Italia, da Messina a Bologna, da Milano a Trieste a Catania
27 febbraio – Torino. La polizia sgombera la facoltà di Architettura. Due giorni dopo gli studenti occupano Palazzo Campana, sede delle facoltà umanistiche.
Si riuniscono a Bologna, nel loro primo congresso nazionale, i gruppi spontanei del dissenso cattolico

Marzo
1 marzo – Roma. A Valle Giulia, di fronte alla facoltà di Architettura dell’Università , si verificano violentissimi scontri tra gli studenti e la polizia. 150 i feriti fra le forze dell’ordine e quasi 500 tra gli studenti. L’accaduto dà il via a una serie di occupazioni in numerose università italiane
3 marzo – Scontri in Giappone tra studenti pacifisti e polizia. Anche a Tokio, come in tante parti del mondo, gli slogan sono antiamericani e a favore di Ho Chi Min
4 marzo –  Al Madison Square Garden di New York Nino Benvenuti batte Emile Griffith e torna campione mondiale dei pesi medi di pugilato
5 marzo – Il liceo Parini di Milano è occupato dagli studenti che rivendicano il diritto allo studio e alle assemblee scolastiche. Il loro esempio sarà seguito nei giorni successivi dagli studenti di altri licei, come il D’Azeglio a Torino e il Mamiani a Roma. Oltre agli obiettivi che riguardano specificatamente la scuola, il tema unificante di tutte le manifestazioni della contestazione è l’opposizione alla guerra in Vietnam
8 marzo – La Camera, e il giorno dopo il Senato, approvano la nuova legge sulle pensioni, che introduce miglioramenti nel calcolo della retribuzione
13 marzo – Gli americani compiono in Vietnam il massacro di My Lay, il più noto caso di genocidio di donne, vecchi, bambini compiuto nel corso di quella guerra
16 marzo – A Roma un gruppo di neofascisti, guidato dai deputati Giorgio Almirante e Giulio Caradonna, assalta l’Università. Costretti poi a barricarsi nella facoltà di Legge, gettano sugli studenti avversari diversi oggetti, ferendo seriamente Roberto Barone e Oreste Scalzone
18 marzo – Milano . Gli operai della Pirelli-Bicocca danno vita al primo CUB ( Comitato Unitario di Base ), che contesta duramente l’accordo sul contratto nazionale della gomma firmato il 3 febbraio
25 marzo – Gravi scontri tra polizia e studenti a Milano,  davanti all’Università Cattolica. 36 agenti e 30 studenti rimangono feriti
26 marzo – Graziano Mesina, il più noto bandito sardo, viene arrestato nei pressi di Orgosolo

Aprile
1 aprile – A Ferrara è occupata l’Università. Il giorno successivo gli studenti occupano a Genova la facoltà di Magistero. A Trento l’occupazione cessa il giorno 8, dopo che gli studenti hanno ottenuto il riconoscimento dell’assemblea come organo rappresentativo
4 aprile –  A Memphis, negli Stati Uniti, il reverendo e leader nero Martin Luther King viene assassinato a colpi di pistola sparati dal bianco James Earl Ray. La rivolta nera dilaga nei ghetti di New York, Washington, Chicago e Detroit
11 aprile –  A Berlino un uomo ferisce gravemente a colpi di pistola il leader degli studenti tedeschi Rudi Dutschke, che non si riprenderà più completamente dalle lesioni fino a morire nel 1979 per le conseguenze dell’attentato
19 aprile – Valdagno. Gli operai degli stabilimenti Marzotto in sciopero resistono alle cariche della polizia e danno vita a una battaglia in tutto il paese che si conclude con 42 arresti. La statua del fondatore dell’azienda, il conte Gaetano Marzotto, viene abbattuta
25 aprile – Franco Piperno e Antonio Russo, esponenti del Movimento studentesco romano, sono arrestati per l’incendio alla sede romana della Boston Chemical, un’ azienda accusata di produrre il napalm usato dall’esercito USA della guerra in Vietnam
30 aprile – A New York la polizia sgombera la Colombia University, occupata da un mese dagli studenti

Maggio
10-11 maggio – A Parigi divampa la rivolta studentesca partita dall’Università di Nanterre e estesasi alla Sorbona. Nel Quartiere Latino si innalzano barricate e numerosi e gravi sono i feriti negli scontri tra studenti e poliziotti
16 maggio – In Francia i sindacati proclamano lo sciopero generale. Tutto il paese si ferma. I lavoratori si uniscono agli studenti. 800.000 persone sfilano a Parigi: è l’apice del Maggio francese
19 maggio – Si svolgono in Italia le elezioni politiche. La DC fa segnare un incremento del 1,8% al Senato e dello 0,8% alla Camera. Con oltre il 39% dei voti alla Camera e il 38,3% al Senato mantiene saldamente il posto di primo partito. Il PCI cresce del 1,6% alla Camera e al Senato, insieme al PSIUP, raggiunge la soglia insperata del 30 %. Gli elettori puniscono invece l’unità socialista. PSI e PSDI, che si presentano uniti nel PSU, ottengono solo il 15%, perdendo oltre il 5% dei suffragi che avevano raccolto separatamente nel 1963
24 maggio – In Francia, di fronte a una situazione giudicata preinsurrezionale, si riunisce d’urgenza l’Assemblea Nazionale. L’ esercito circonda Parigi mentre nel centro della città sfilano i simpatizzanti gollisti, dopo che lo stesso presidente De Gaulle, rientrato precipitosamente da una visita in Romania, li ha chiamati all’appello, minacciando di far intervenire per le strade i carri armati
26 maggio –  Allo Stadio di San Siro di Milano Sandro Mazzinghi batte Kim Soo Kim e riconquista il titolo di campione mondiale dei pesi medi junior di pugilato
30 maggio – In Francia viene sciolto il Parlamento e sono indette nuove elezioni. De Gaulle assume i pieni poteri
31 maggio – A Roma si svolge una manifestazione di solidarietà con gli studenti francesi. A Campo dei Fiori i dimostranti innalzano barricate e si scontrano con la polizia

Giugno
1 giugno – L’Università di Roma è nuovamente occupata dagli studenti dopo che si sono verificati scontri con i neofascisti. La polizia procederà allo sgombero due giorni dopo
5 giugno – Los Angeles. Viene assassinato nell’ hotel Ambassador il candidato democratico alla presidenza degli Stati Uniti Robert Kennedy , fratello di John . Bob Kennedy ha appena vinto le primarie il California. Il suo assassino, Shiran Shiran, è un giovane giordano-palestinese incensurato.
Il socialista Sandro Pertini viene eletto presidente della Camera
6 giugno – Giorgio Amendola, dirigente del PCI, attacca il movimento degli studenti, perchè  espressione  di «un rigurgito di infantilismo estremista e di vecchie posizioni anarchiche»
7 giugno – Gli studenti danno l’assalto al “Corriere della Sera”. La sede del giornale viene assediata e la polizia, giunta in forze, viene affrontata frontalmente. La battaglia prosegue per ore nel cuore di Milano. 250 i fermati, 10 gli arrestati
10 giugno – La nazionale italiana vince a Roma il campionato europeo di calcio
11 giugno – Appare sull’ “Espresso” una poesia di Pasolini dedicata agli studenti e agli scontri di valle Giulia, destinata a suscitare molte polemiche, perché il poeta afferma di simpatizzare per i poliziotti
25 giugno – Giovanni Leone vara un governo monocolore democristiano

 Luglio
1 luglio – Cadono le ultime barriere doganali: diventa operante il Mercato Comune Europeo
3 luglio – Viene fondata l’ Associazione Italiana Calciatori, con Sergio Campana presidente
8 luglio – Si conclude a Milano, con tre ergastoli, il processo alla banda Cavallero. Nel corso del dibattimento i banditi avevano affermato il carattere rivoluzionario delle loro rapine
13 luglio – Roma . Si conclude il controverso processo all’intellettuale Aldo Braibanti, condannato a 9 anni di reclusione per plagio
25 luglio – Città del Vaticano. Viene resa pubblica l’enciclica Humanae Vitae , in cui papa Paolo VI condanna ogni forma di contraccezione con metodi artificiali e ribadisce come legittima la sola sessualità coniugale a scopi procreativi
27 luglio – Agitazioni alla Montedison di Porto Marghera. Gli operai chiedono l’abolizione delle gabbie salariali e aumenti uguali per tutti. Il 5 agosto il lavoratori contesteranno apertamente la Camera del Lavoro. Attiva sul posto è una delle prime cellule di Potere Operaio

Agosto
15 agosto – A Città del Messico 40.000 manifestanti protestano contro la repressione in atto nel Paese.
Il capo di stato della Romania, Nicolae Ceausescu, si reca in visita a Praga manifestando apertamente il proprio sostegno al Nuovo corso. Nell’occasione viene rinnovato il Trattato di cooperazione tra i due paesi
21 agosto – Cecoslovacchia. Le truppe del Patto di Varsavia invadono il paese mettendo fine alla Primavera di Praga, l’esperimento politico di “socialismo dal volto umano” condotto da Alexander Dubcek. L’ ufficio politico del PCI in un comunicato definisce «ingiusta tale decisione»
22 agosto – Ha inizio un viaggio di quattro giorni di papa Paolo VI in Bolivia. Nel corso della visita il pontefice denuncia, a proposito della teologia della liberazione, l’infiltrazione nel pensiero cattolico delle «teorie più eversive del mondo moderno»
25 agosto – A Venezia il Festival del cinema viene contestato da un vasto schieramento di registi e attori. La cerimonia di apertura non si svolge e l’avvio della Mostra viene posticipato

Settembre
1 settembre – Vittorio Adorni vince a Imola il campionato mondiale di ciclismo su strada
13 settembre – L’Albania rompe l’alleanza con l’URSS, esce dal Patto di Varsavia e si mette sotto la protezione della Cina
14 settembre – A Parma i cattolici del dissenso occupano il duomo che sarà sgomberato dalla polizia su richiesta del vescovo. Gli occupanti contestano la decisione del prelato di costruire una nuova chiesa con il contributo della locale Cassa di Risparmio
19 settembre – Alla Pirelli di Settimo Torinese gli operai scendono in lotta praticando l’autoriduzione della produzione. Intorno a questo episodio, e dal gruppo pisano di Adriano Sofri, trasferitosi a Torino, trae le proprie origini il gruppo extraparlamentare Lotta Continua
23 settembre – Muore a San Giovanni Rotondo il frate cappuccino Padre Pio

Ottobre
2 ottobre – A Città del Messico l’esercito spara con mitragliatrici e bazooka su una manifestazione studentesca, causando centinaia di morti. E’ il massacro, preolimpico, di Piazza delle Tre Culture. Tra i feriti anche la giornalista italiana Oriana Fallaci
3 ottobre – Alla Pirelli Bicocca di Milano, nel quadro del rinnovo del contratto dei lavoratori della gomma, inizia uno degli scioperi più aspri e lunghi degli ultimi anni. Dai Comitati si base che animano l’agitazione prenderà forma l’organizzazione Avanguardia Operaia
12 ottobre – Iniziano a Città del Messico le XIX Olimpiadi. Saranno contraddistinte dalla protesta degli atleti americani di colore Tommie Smith e Tom Carlos, che, sul podio dei vincitori dei 200 m. piani, alzeranno il braccio con il pugno chiuso e chineranno il capo
15 ottobre – A Pisa il blocco della via Aurelia, attuato dagli operai della Saint Gobain in sciopero, provoca l’intervento della polizia, che si scontra con alcune migliaia di operai e studenti
16 ottobre – A Roma il liceo Mamiani è occupato. L’agitazione degli studenti medi si estenderà a molte altre scuole italiane
18 ottobre – Il Senato approva l’amnistia per reati politici proposta dal socialista Tristano Codignola. Sono così bloccati centinaia di procedimenti penali in corso, in particolare contro gli studenti
26 ottobre – Il PCI rende noto che il segretario del partito, Luigi Longo, è stato colpito il 24 da emorragia cerebrale
31 ottobre – Un’ assemblea all’ Isolotto di Firenze, alla quale partecipano migliaia di persone, esprime la solidarietà con il parroco don Enzo Mazzi, attaccato duramente nei giorni precedenti dal cardinale Ermenegildo Florit. Don Mazzi e la comunità dell’Isolotto erano, secondo l’alto prelato, colpevoli di aver espresso solidarietà con i cattolici del dissenso che avevano occupato il duomo di Parma

Novembre
3 novembre – Una devastante alluvione colpisce il Piemonte e in particolare la zona di Biella, causando oltre cento morti. Molto gravi i danni, specie per la locale industria tessile
5 novembre – Il repubblicano Richard Nixon viene eletto presidente degli Stati Uniti
7 novembre – Manifestazioni di studenti medi si svolgono a Bologna, Bari, Palermo
14 novembre – Si svolge in tutta Italia lo sciopero generale per la riforma delle pensioni proclamato da CGIL, CISL e UIL. Si verificano scontri con la polizia a Firenze, a Reggio Calabria e a Torino, davanti allo stabilimento Fiat di Mirafiori
19 novembre – Corteo a Torino con la partecipazione degli studenti di 27 scuole medie superiori e di 3 facoltà occupate. Un nuovo grande corteo di studenti medi si svolge il giorno successivo.
Giovanni Leone si dimette da Presidente del Consiglio
22 novembre – Primo bacio interrazziale nella tv americana: l’evento in un episodio di Star Trek

Dicembre
2 dicembre – Ad Avola, in provincia di Siracusa, la polizia spara sui braccianti durante uno sciopero. Muoiono due manifestanti, i feriti sono oltre cinquanta. Il giorno successivo, nel corso di manifestazioni di protesta in tutta Italia, si verificano scontri e incidenti
6 dicembre – A Firenze migliaia di persone partecipano di fronte alla curia a una manifestazione di solidarietà con don Enzo Mazzi, destituito dal cardinale Florit
7 dicembre – A Milano l’inaugurazione della Scala viene contestata con lancio di uova e ortaggi
12 dicembre – La FIOM CGIL riconquista dopo 14 anni, la posizione di primo sindacato alle elezioni di Commissioni Interne alla Fiat
13 dicembre – Mariano Rumor vara un nuovo governo, composto da DC, PSI e PRI
19 dicembre – L’adulterio compiuto da una donna non costituisce più un reato. Lo stabilisce una sentenza della Corte Costituzionale
27 dicembre – La missione spaziale Apollo 8 rientra sulla Terra
31 dicembre – A Marina di Pietrasanta (Lucca) una manifestazione, organizzata dal Movimento Studentesco di Pisa e da militanti di Potere Operaio di fronte all’esclusivo locale notturno La Bussola, è duramente repressa dalle forze dell’ordine. Lo studente sedicenne Soriano Ceccanti, colpito da un proiettile, è gravemente ferito. Rimarrà paralizzato

 

 
Poster di Che Guevara disegnato da Jim Fitzpatrick, 1968
 
Manifesto del Movimento Studentesco di Bologna, 1968
 
Manifesto del Maggio, Parigi 1968
 
Manifesto dei Comitati Unitari di Base, 1968
 
Manifesto della Rivoluzione Culturale cinese
 
Manifesto del Movimento Studentesco di Bologna, 1968
 
Manifesto degli studenti parigini, 1968
 
Manifesto concerto pop, 1968
 
Poster del giornale Avantgarde disegnato da Herb Lubalin, 1968
 
     © 2008 Un filo rosso