Al cinema  |  Avvenimenti  |  Citazioni  |  Bibliografia
Home page  |  Credits

Al cinema nel 1968

Aprile 

3 – Dai contatti dei registi Marco Bellocchio e Silvano Agosti con il Movimento Studentesco Romano si pongono le basi per la produzione e realizzazione dei Cinegiornali del movimento studentesco. Ne saranno girati quattro tra aprile e dicembre.

4 – A Torino Enrico Bosio coordina un gruppo di operatori che riprendono manifestazioni e cortei; questo lavoro sarà all’origine, a fine anno, della nascita del Collettivo del cinema militante.

8 – Viene rimesso in circolazione per ordine della magistratura, dopo il sequestro di un mese, film svedese Io, una donna di Mac Ahlberg, realizzato ne1965.

A Hollywood la consegna degli Oscar è rinviata in seguito all’assassinio di Martin Luther King.

10 – Esce nelle sale italiane Il pianeta delle scimmie (Planets of the Apes) di Franklin J. Schaffner, il primo ed anche il più riuscito dei cinque film ispirati all’omonimo romanzo di Pierre Boulle.

11 – Gli Oscar premiano due film antirazzisti: La calda notte dell’ispettore Tibbs (In the Heat of the Night) di Norman Jewinson vince cinque statuette; due vanno a Indovina chi viene a cena (Guess Who’s Coming to Dinner) di Stanley Kramer. Sidney Poitier, divo nero del momento, è l’interprete principale di entrambi i film. Il premio per la miglior regia va a Mike Nichols per Il laureato (The Graduate).

13 – Dopo i successi con Sergio Leone, Clint Eastwood è nuovamente sugli schermi nei panni del pistolero in Impiccalo più in alto (Hang ‘em High), un western dell’americano Ted Post.

17 – Ritorna in circolazione il film di Robbe-Grillet Trans-Europe Express. Era stato tagliato dalla censura e poi sequestrato dalla magistratura.

19 – Seduto alla sua destra di Valerio Zurlini, Banditi a Milano di Carlo Lizzani e Grazie zia di Salvatore Samperi sono i film italiani selezionati per partecipare in concorso al festival di Cannes.

22 – Esce a Roma il film tedesco Helga. La locandina promette “una parola aperta su tutte le questioni sessuali, il concepimento, la fecondazione, la nascita”. Sebbene il film abbia chiare finalità di divulgazione scientifica alcune scene, come quella di un parto in diretta per la prima volta sullo schermo, sono destinate a fare scalpore.

24 – Esce Spiaggia rossa (Beach Red) di Cornel Wilde (regista e attore). Il film contiene palesi allusioni alla guerra del Vietnam.

28 – A Milano prima italiana di Mouchette di Robert Bresson.

30 – Esce nelle sale Grazie zia di Salvatore Samperi.

 

  
     © 2008 Un filo rosso