Al cinema  |  Avvenimenti  |  Citazioni  |  Bibliografia
Home page  |  Credits

Al cinema nel 1968

Dicembre

7 – Nei cinema I quattro dell’Ave Maria, ennesimo spaghetti western per la regia di Giuseppe Colizzi, con Eli Wallach e la coppia Bud Spencer- Terence Hill. Sarà tra i campioni di incasso tra i film prodotti nell’anno, con complessivi 2 miliardi 225 milioni di lire al botteghino. Colizzi è l’inventore della fortunata abbinata Hill – Spencer, con la quale ha realizzato nel 1968 anche Dio perdona…io no.

12 – A Milano escono il capolavoro di Stanley Kubrick 2001: Odissea nello spazio (2001: A Space Odyssey) e Il medico della mutua di Luigi Zampa, con Alberto Sordi. Quest’ultimo farà registrare nel corso del tempo il secondo maggior successo di pubblico tra i film italiani prodotti nel 1968, fruttando al botteghino tre miliardi e trentadue milioni di lire.

19 – Esce nelle sale Serafino di Pietro Germi, con Adriano Celentano e Ottavia Piccolo, il film italiano che, tra quelli prodotti nel 1968, avrà il primato per incassi al botteghino, con tre miliardi e 72 milioni di lire.

21- Anche Sergio Leone è sugli schermi per Natale con un lungo western (167 m.) di produzione nazionale, confezionato con i consolidati ingredienti, ma determinato, per grandiosità, a rivaleggiare con i colossi di Hollywood. Il nuovo film si intitola C’era una volta il West; al soggetto hanno collaborato anche Dario Argento e Bernardo Bertolucci, le musiche sono come sempre di Ennio Morricone. Nel cast Claudia Cardinale, Charles Bronson e Henry Fonda. Assicurato il successo di pubblico (oltre 2 miliardi e mezzo di incasso al botteghino).

Esce a Milano Riusciranno i nostri eroi a ritrovare l’amico misteriosamente scomparso in Africa?, commedia firmata da Ettore Scola, con Alberto Sordi e Nino Manfredi.

Tra le pellicole straniere di maggior richiamo il kolossal bellico anglo americano Dove osano le aquile (Where Eagles Dare) di Brian G. Hutton. Tra gli interpreti Richard Burton e Clint Eastwood .

24 – I film di animazione per le feste natalizie sono il disneyano Il libro della giungla (The Jungle Book) di Wolfgang Reitherman e, nel circuito d’essai, l’italiano Putiferio va alla guerra di Roberto Gavioli.

 

 
     © 2008 Un filo rosso