Al cinema  |  Avvenimenti  |  Citazioni  |  Bibliografia
Home page  |  Credits

Al cinema nel 1968

Giugno

1 – Si inaugura a Pesaro la IV mostra del nuovo cinema: avrà uno svolgimento piuttosto tormentato.
Esce a Milano Weekend, un uomo e una donna dal sabato alla domenica (Week-end) di Jean-Luc Godard.

3 – A Pesaro la polizia carica i dimostranti dopo una provocazione fascista al termine di un corteo. E’ circondato il palazzo in cui si tiene la Mostra.

6 – Sono assegnati i David di Donatello. I film italiani premiati sono Banditi a Milano e Il giorno della civetta . Per gli stranieri vincono Indovina chi viene a cena e A sangue freddo.
Al Festival di Pesaro Cesare Zavattini presenta i Cinegiornali liberi.  Viene proclamato, per il giorno seguente, lo sciopero generale del cinema.

7- Esce a Roma Per il re, per la patria e per Susanna (Les fêtes galantes), film del 1965 di René Clair.

9 – Fernando Solanas con L’ora dei forni vince il Festival di Pesaro.

21- A Berlino inizia il XVIII Festival Internazionale del Cinema. Vi partecipano tra gli altri due registi d’avanguardia del cinema della contestazione, Jean- Luc Godard, con Week-End e Jean Marie Straub, con Cronaca di Anna Magdalena Bach (The Croniche of Anna Magdalena Bach ). Ma la direzione del Festival non riesce ad assicurarsi per la competizione film di rilievo come 2001: Odissea nello spazio di Stanley Kubrick e Rosemary’s Baby di Roman Polanski.
Si annunciano tensioni in preparazione del Festival del cinema di Venezia. La United Artists comunica che intende ritirare i suoi film dalla Mostra se il direttore Luigi Chiarini confermerà il progetto di una tavola rotonda tra i leader del movimento studentesco europeo sul tema “Gioventù e cinema del dissenso”.

22- Esce a Roma Il Ciarlatano (The Big Mouth) di e con Jerry Lewis.

24 – Ad Alghero, in occasione dell’inaugurazione della rassegna internazionale “Cinema-tv-narrativa”, la polizia carica i dimostranti che protestano per la distribuzione degli inviti che esclude studenti e operai. Il giorno seguente le loro richieste saranno accolte: ingresso libero per tutti.

29- Tra i film ripescati per la stagione estiva ritorna L’armata Brancaleone di Mario Monicelli, terzo film per incassi nella stagione 1966/67.

30 – Tensioni e scontri a New York in occasione della proiezione di Berretti verdi (The Green Berets) di John Wayne. I pacifisti formano picchetti per impedire l’ingresso ai cinema dove si proietta il film, che esalta l’eroismo dei soldati delle American Special Forces, impegnati in Vietnam nella crociata contro i “musi gialli comunisti”.

 

 
     © 2008 Un filo rosso