Al cinema  |  Avvenimenti  |  Citazioni  |  Bibliografia
Home page  |  Credits

Schede dei film citati


UN UOMO CHIAMATO CAVALLO (A MAN CALLED HORSE) DI ELLIOT SILVERSTEIN, USA 1970, 114 M.

Locandina - Un uomo chiamato cavalloNei primi dell’Ottocento un nobile inglese (Richard Harris) si reca nel Nord America per una spedizione di caccia. E’ catturato da una trib├╣ di indiani Sioux, i quali, non avendo mai visto un bianco, lo trattano come se fosse un cavallo da soma. Ma a poco a poco lo straniero conquista la loro fiducia, riesce a farsi accettare come guerriero e ne diventa addirittura il capo, quando li aiuta a sconfiggere i nemici applicando la tattica dell’esercito inglese.

Western spettacolare, dalla parte degli indiani come altre pellicole di quegli anni, riscosse grande successo di pubblico, tanto dare origine sei anni dopo a un sequel, La vendetta dell’uomo chiamato cavallo di Irvin Kershner (1976).
Curata e non usuale per l’epoca, la descrizione etnografica degli usi e delle tradizioni del popolo pellerossa.


     © 2008 Un filo rosso