Introduzione
La scuola
Il progetto
I tutor
   
  ATTIVITA' 2004-05
Il gruppo
Le ricerche
Diario di bordo
   
 
Il gruppo
  Le ricerche
 
I bilanci della FIL
L'ampliameno del Tabasso
I Tutor

Un giorno di primavera

 
Oggi, 8 aprile 2005, è il compleanno della mia migliore amica, ma prima di andare a festeggiare bisogna rispettare gli appuntamenti fissati in agenda dalla prof. Martini………..e poiché non sono pochi, come al solito, bisognerà andare molto di corsa!
Ci è di conforto il fatto che stamattina, venerdì, il nostro orario di servizio si è concluso alle 10.45; giusto il tempo di prendere un po' di fiato e di pensare alle faccende domestiche perché in un attimo arrivano le 14.20 e la prof. Martini si presenta alla mia porta, munita di automobile per iniziare il giro.
E' primavera, ma fa freddo ed inizia anche a piovere!
La prima tappa è in via Roma dal sig. Aldo Levi per consegnare alcuni documenti; mezz'ora dopo siamo in Corso Torino perché il prossimo appuntamento prevede l'incontro con il sig. Stefano Corte. Ascoltiamo la sua testimonianza, indaghiamo, facciamo domande perché noi vorremmo sapere, sapere….. Vorremmo anche scattare alcune foto, ma la card della macchina fotografica digitale fa cilecca! Dopo un'ora salutiamo ………..fuori sembra il diluvio universale dal tanto che piove.

Siamo costrette, sia pur malvolentieri perché abbiamo poco tempo, ad apportare una variazione al programma: dobbiamo ritornare a casa perché al prossimo appuntamento la macchina fotografica non può mancare! Risolto il problema, ci dirigiamo verso il centro alla ricerca di un parcheggio: gira e rigira, niente! Decidiamo di sceglierne uno a pagamento perché ormai si è fatto tardi. Arriviamo trafelate e bagnate a casa della signora Maria Vergnano che pur non conoscendoci di persona, in quanto ci ha sentite solo al telefono, ci accoglie molto affettuosamente offrendoci un caffè; poi tira fuori da una scatola una meravigliosa tovaglia stampata con la tecnica del floc da immortalare con la nostra digitale.

Io e Teresa ci lanciamo un'occhiata di stupore: prima non sapevamo proprio cosa fosse il floc adesso invece siamo stupite dalla sua bellezza. Ci vorrebbe tempo per ascoltare perché la signora Maria, pur avendo 85 anni, ci spiega come si svolgeva la stampa di questo tessuto, tutto quello che faceva lei insieme a suo marito,e poi avrebbe ancora tante cose da dirci. Ma noi abbiamo un appuntamento in Biblioteca con la dott. Picchi per le ore 17, ed adesso sono già le 17.10.
Non possiamo ritardare oltre. E così salutiamo e ringraziamo con la promessa di ritornare.
Piove ancora! Si riparte alla ricerca di un parcheggio e finalmente arriviamo in biblioteca dove ci attendono pazientemente il prof. Crivello e la dott. Picchi.
Ci scusiamo per il ritardo!
Adesso si parla di mappatura e di Business Community, di elenchi e di rifiniture.
Sono le 18.30 quando ci congediamo, non prima di esserci fermati tutti e tre a pensare il programma delle interviste per la prossima settimana………. come se non ci fosse bastato quello di oggi.
Il vento gelido che soffia lungo il viale ci fa accelerare i tempi ed arriviamo ai saluti: "Ci vediamo a scuola lunedì!"
Anche questa volta ce l'abbiamo fatta a rispettare la tabella di marcia!
Finalmente posso pensare ad andare a festeggiare il compleanno della mia migliore amica, mentre la prof. Martini si avvia verso casa in quel di Cambiano!

Marina

 

indietro

     Chiudi