Introduzione
La scuola
Il progetto
I tutor
   
  ATTIVITA' 2004-05
Il gruppo
Le ricerche
Diario di bordo
   
 
Il gruppo
  Le ricerche
 
I bilanci della FIL
L'ampliameno del Tabasso
I Tutor

Prof. Alessandro Crivello

 

Insegno da trent'anni, dal lontano 1975, anno in cui mi sono laureato in lettere, con una tesi in storia economica
Da 22 anni sono in servizio presso l'Istituto Vittone, e ci rimarrò ancora per altri sei o sette anni, anche per compensare i tanti colleghi che sono andati in pensione in tenera età.
Ma non mi dispiace insegnare, spezzare il pane della cultura (si fa per dire) a tanti giovani un po' troppo condizionati dalle mode passeggere (ma se ne trovano ancora di critici e studiosi!).
Tengo famiglia, una moglie (Lucia, insegnante anche lei) e una figlia (Elisa, studia lingue straniere).


Il professore contadino
scarpe grosse e cervello fino !

 

 

Nel tempo libero, (molto poco) oltre a leggere giornali e qualche libro, mi dedico all'orto ed alle piante da frutta (due peschi, due meli / che danno i soavi lor mieli come dice Pascoli, Nebbia) nella mia natia borgata, Favari di Poirino: le mie specialità sono le marmellate, le minestre di verdure e le insalate che propino alle mie donne di casa, ma con scarso successo.
I miei sogni nel cassetto: imparare a nuotare, a parlare in inglese, un viaggio alle sorgenti della cultura: in India.
Sono un reduce della Prima Repubblica, nel senso che ho militato per un quarto di secolo in un partito travolto dal crollo della Prima Repubblica, il Partito Socialista che fu già di Nenni e Pertini. Nel mio Comune, Poirino, per vent'anni sono stato consigliere comunale, per alcuni anni assessore e sindaco.
Dal 1995 mi sono messo in panchina ed ho ripreso i miei interessi culturali un po' trascurati: il latino (mi sono rimesso a studiarlo a cinquant'anni per conseguire l'abilitazione ad insegnarlo nei licei) ma soprattutto le ricerche storiche a livello locale.

 

Ho pubblicato una densa raccolta di testimonianze di ex combattenti, ex partigiani e civili relative alla seconda guerra mondiale (Una stravolta normalità, edita dal Comune di Poirino nel 1995); ho condotto ricerche archivistiche di carattere sociale ed economico pubblicate su periodici locali; ho appena terminato una lunghissima, puntigliosa e voluminosa ricerca storica sul territorio delle borgate Favari, Avatanei e dintorni, nel contesto storico generale con la collaborazione di altri appassionati di storia locale (Una comunità di campagna, edita dalla Biblioteca civica di Poirino, giugno 2005).

Mi sono appassionato alla ricerca sul tessile chierese, nell'ambito del progetto Business Community, propostami dal compianto preside Vignetta: vorrei estendere la ricerca anche a Poirino, cittadina conosciuta per gli asparagi, per le tinche, ma anche per le telerie, almeno nel passato.
Altri progetti di ricerche storiche mi frullano nella testa: tempo e salute permettendo.

 

indietro

     Chiudi