Le 7 lezioni | Autori | Credits | Home | E-mail

 

 

 

 

Il “Progetto ibleo” per garantire le produzioni di qualità

Per uscire dall’impasse della politica agricola comunitaria, imprese private ed enti locali hanno intrapreso la via alternativa della ricerca scientifica applicata alla produzione di qualità. Sin dal 1991 dalla collaborazione tra la Provincia di Ragusa e l’Università di Catania è nato “Progetto Ibleo”, una convenzione con l’Istituto di scienze e tecnologie delle produzioni animali della facoltà di Agraria allo scopo di realizzare un sistema integrato multidisciplinare volto a migliorare tutti i fattori della produzione zootecnica. Nel 1994 una seconda convenzione tra il comune di Ragusa e l’Ateneo catanese  ha consentito la realizzazione di un laboratorio di microbiologia ed un caseificio sperimentale; con decreto regionale del 31 dicembre 1996 è nato infine il Consorzio di ricerca sulla filiera lattiero-casearia, che ha ereditato il patrimonio di attività, contatti, professionalità già di “Progetto Ibleo” e sta continuando le strategie di intervento già programmate in un decennio di quotidiano rapporto con gli allevatori: miglioramento degli standard di qualità del latte e dei sistemi di caseificazione e stagionatura, analisi delle caratteristiche fisico-chimiche del formaggio “ragusano”, studio delle influenze dello stress da caldo sulle produzioni lattiere, estrazione di composti aromatici nelle piante dei pascoli iblei, ricerca sul ruolo degli acidi grassi liberi nel “ragusano”, elaborazione di un database dei parametri nutritivi degli alimenti zootecnici utilizzati in Sicilia. Presso il Consorzio operano più di cinquanta professionisti, ricercatori e tecnici specializzati, con rapporti di consulenza e di aggiornamento con università italiane, francesi e americane. Le professionalità impegnate sono al servizio delle aziende private e delle strutture pubbliche, per valorizzare un patrimonio storico di competenze artigianali e di cultura locale che si condensa nella cheese art.

...:::: torna su
...:::: vai paragrafo successivo
...:::: vai paragrafo precedente
...:::: torna al sommario della lezione

 

  Sommario
     
  Ragusa e la sua Provincia: un Mezzogiorno "dinamico"
  Da antico granaio a distretto agro-alimentare moderno 
  “L’Effetto serra" sull'economia iblea
  Zootecnia e allevamento, il secondo pilastro dell'economia ragusana
  La moderna industria lattiero-casearia
  Il “Progetto ibleo” per garantire le produzioni di qualità
  Altre forme di ricchezza
  Un bilancio del “modello ibleo”
  Lo stereotipo dell’arretratezza
    
     
  Autore
  Bibliografia
  Glossario
 
  Home
  Email
 

 Sito ottimizzato per una visualizzazione a 800x600

 
 
 

A cura di Cliomedia Officina Srl e della Regione Siciliana